Da Tindari ripartiamo verso la fine del viaggio. Ebbene sì, Cefalù segna l’ultima tappa del nostro itinerario siculo prima di rientrare a Palermo e imbarcarci ancora, abbandonando l’isola della Trinacria, ma ripromettendoci di tornare presto.

Il camper lo si può lasciare presso un grande parcheggio sul lungomare cittadino: il Parcheggio Lungomare Giuseppe Giardina.

Ci si potrebbe anche pernottare, ma noi preferiamo dormire al Camping San Filippo che si trova a pochi km visto che ci occorrono svariati servizi che qui non ci sono: carico, scarico ecc. ecc. Quindi approfittiamo di questo Parking solo per visitare Cefalù.

Questa piccola città sul mare Tirreno è stracolma di turisti, e li merita tutti sicuramente. E’ bella, vivace, ha un bellissimo mare, un centro storico tirato a lucido, bar, gelaterie, ristoranti e tutto quello che caratterizza la Sicilia ai massimi livelli. Purtroppo anche il caos per quanto riguarda la mobilità… unica cosa di cui ho da lamentarmi di questa città.

E, non servirebbe nemmeno dirlo, anche a Cefalù abbiamo mangiato divinamente.

Involtini di pesce spada

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /home/iviaggi5/public_html/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 454